WMIDO - Milano Eyewear Show - February 4-5-6 - 2023
NORMAZIONE

Certottica: al via nuovi progetti di cooperazione transfrontaliera

18 Gennaio 2013
Due i progetti curati dall'Area Formazione che attirano l'interesse per le ricadute sul territorio e sul contesto socio-economico bellunese Si tratta di iniziative promosse nell'ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera INTERREG IV Italia – Austria 2007- 2013, che favorisce la coesione e lo sviluppo integrato delle zone transfrontaliere, finanziando progetti di cooperazione tra soggetti pubblici e privati del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e dell'Austria. Da una decina di anni Certottica ha instaurato ed approfondito rapporti con Enti, Istituzioni ed imprese dell'area transfrontaliera, sviluppando e realizzando in sinergia con essi iniziative atte ad affrontare problematiche comuni nel campo delle due Priorità individuate dall'Interreg: Economia e Competitività; Ambiente e Territorio.   Urban Energy Web – conoscenza condivisa per il contenimento dei consumi energetici e sviluppo di energie rinnovabili a scala urbana   Il progetto coinvolge attivamente partner pubblici e privati appartenenti a settori della ricerca e dei servizi alle imprese rappresentativi dell'area transfrontaliera in un percorso di ideazione e realizzazione di nuovo know-how per la condivisione delle conoscenze sui sistemi energetici urbani. Tecnicamente Energy Web si basa sulla costruzione di un modello digitale ad altissima risoluzione del territorio interessato - che nel caso del bellunese è la città di Feltre - derivato dall'integrazione di più rilievi condotti con tecniche innovative basate su scansioni laser e ortofoto ad altissima risoluzione. La fusione di questi dati digitali porta alla creazione di un unico modello digitale ad alta risoluzione della città o del territorio in cui si possono associare tutta una serie di dati integrati riferiti all'andamento energetico degli edifici o dei luoghi.   In questo modo si può disporre di un quadro di conoscenze dello stato di fatto relativo ai consumi e alle emissioni sul territorio urbano da condividere via Web: un sistema di informazioni e di relazioni di dati tra comunità locali e amministratori, tra imprese e i loro potenziali stakeholders, tra industrie e centri di ricerca che possono innescare progettualità mirate e condivise nel settore, sempre più strategico, delle energie rinnovabili e del risparmio energetico.   Il progetto, della durata di 2 anni e mezzo, sarà realizzato in collaborazione con la Fondazione per l'Università e l'Alta Cultura in provincia di Belluno, Leader Project, l'Università IUAV di Venezia, Research Studios di Salisburgo e l'Istituto salisburghese per la pianificazione territoriale ed edilizia.   Rapid Open Innovation   Lo scopo del progetto è migliorare la competitività e la capacità di innovazione delle piccole e medie imprese dell'intera area transfrontaliera, grazie ad un approccio aperto all'innovazione, da realizzare attraverso lo sviluppo efficace di un modello di servizi basati su una piattaforma di innovazione aperta.   I settori produttivi coinvolti sono: eco-building, legno – arredo, meccanica. Certottica seguirà lo sviluppo di servizi innovativi a supporto del settore occhialeria e delle costruzioni in legno, ambiti strategici per l'economia del nostro territorio. L'Open innovation si fonda sul principio che le imprese possono e dovrebbero utilizzare le idee esterne, tanto quanto quelle interne, e percorsi interni e esterni verso il mercato, cercando in anticipo le loro tecnologie e sfruttando la comunità globale dell'innovazione come vantaggio strategico. Cuore del progetto è la creazione di attività ed esperienze di gruppi di imprese assistiti da esperti di innovazione, organizzate con l'obiettivo di individuare problematiche comuni di innovazione, introdurre all'utilizzo concreto di strumenti messi a disposizione dalla piattaforma OI creata nel progetto, supportare la cooperazione tra le aziende dei settori coinvolti su obiettivi di innovazione comuni e favorire l'apertura ai rapporti esterni.   Il progetto, della durata di 30 mesi, sarà realizzato in collaborazione con Treviso Tecnologia (Lead Partner), Fraunhofer Italia Research, Unità di progetto Ricerca e Innovazione – Regione Veneto, Università di Innsbruck, Innovazione e trasferimento tecnologico di Salisburgo, Camera di Commercio del Tirolo.
Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..