MIDO 2022 | DIGITAL EDITION È ONLINE
 
fotografia-di-un-nuovo-mercato_wmido_2
DISTRIBUZIONE

Fotografia di un nuovo mercato

16 Marzo 2016
A Mido sono stati presentati i risultati della terza edizione della ricerca Optical Monitor. Un consumatore connesso 24 ore al giorno, esigenze sempre più sofisticate, "passaparola" social-mediatico sempre più influente nei comportamenti del pubblico, optical store protagonisti del mercato e web experience sempre più integrate con le store experience: sono solo alcuni dei dati rilevati da “Optical Monitor”, la ricerca semestrale sui trend nel mercato dell'eyewear, commissionata congiuntamente da MIDO e SILMO e realizzata da GfK. La ricerca ha indagato sui consumatori dei principali Paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna e Inghilterra); in questa edizione, si sono aggiunti i consumatori anche di Olanda, Belgio, Polonia e Ungheria, mercati con peculiarità specifiche. Giunta alla terza edizione, fotografa un nuovo mercato, in cui le abitudini mobile e le relazioni on e off line diventano determinanti: la comparazione dei prezzi possibile sul web non supera ancora l'esperienza in store, che si conferma fondamentale per conoscere i prodotti e apprezzarli in toto. Il trend - che diventa sfida per tutti i player - è chiaro: la concorrenza nell'eyewear nel prossimo futuro si svolge on e off line al tempo stesso. Focus trend Gli acquisti online sono in crescita: i consumatori olandesi sono "campioni di e-commerce" dell'eyewear, seguiti da quelli del Belgio. A comprare on line, sono soprattutto persone tra i 36 e i 55 anni, un target maturo e informato, non nativo digitale. In Italia, Francia, Germania, Spagna e Inghilterra, ma anche in Polonia e Ungheria, sono invece i più giovani 16-35 anni), websurfer e social-mediatici. Le previsioni di spesa future per gli occhiali da sole prevedono un aumento nei main 5 in Europa con un potenziale di spesa media di circa 90 euro; tra i nuovi Paesi analizzati, il dato è in crescita anche in Polonia e Ungheria. Per quanto riguarda le previsioni di acquisto per l’occhiale da vista completo sono in aumento sia nei principali 5 paesi europei che nei nuovi analizzati Belgio, Polonia (4%) e Ungheria (6%). Focus comportamento del consumatore Gli occhiali vincono ancora nell’utilizzo sulle lenti a contatto nelle preferenze dei consumatori, che li usano soprattutto per guardare la TV (69%), la lettura (67%), il lavoro in ufficio (62%). Gli occhiali da vista si confermano quindi quale prodotto ottico più diffuso in tutti i Paesi target. Cosa spinge i consumatori all'acquisto? Motivazioni diverse a seconda dell'acquisto: quando si scelgono nuovi occhiali da vista, prevale l’esigenza di vedere meglio (motivazione razionale); quando si comprano nuovi occhiali da sole, si valutano sia la qualità delle lenti, sia altri elementi più emozionali (fitting, design, etc). Un dato importante, nell'epoca del 3.0: nella scelta dei prodotti (sia vista, sia sole), il negozio è il luogo d'eccellenza in cui i consumatori si informano. Incidono sia l'esposizione, sia la presenza dell'ottico: fonti di informazione che risultano ancora prevalenti rispetto a consigli di amici e passaparola. Il professionista della salute si conferma figura centrale e le vendite off line rimangono fondamentali per il mercato.
Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..

Visita
Accredito stampa e blogger MIDO Aree espositive Elenco espositori Otticlub Vieni a MIDO Vola e Soggiorna Treni gratuiti per MIDO