MIDO 2022 | DIGITAL EDITION È ONLINE
 
oliver peoples
AGREEMENTS

Le collaborazioni nell’occhiale godono di buona salute.

20 Ottobre 2021

Non è affatto raro che l’industria dell’eyewear instauri collaborazioni extra settoriali con i settori più disparati, anzi: spazia dal fashion all’immancabile design, alla musica, alle celeb fino a mondi più lontani come quello dei motori. Questo coinvolgimento cross-over evidenzia come la creatività nell’occhiale sia sempre più trasversale e network-oriented.

Generalmente il successo commerciale di queste collaborazioni è garantito fin da subito e di fatto sono oggi il modo più agile per allargare il pubblico di riferimento. Perché? Semplice: il consumatore è sempre più attento e ha alzato l’asticella cercando articoli unici e introvabili, che riflettano la cultura attuale e il proprio essere. Per avere successo non basta però l’unione di due brand; questi devono essere combinati offrendo nuovi contenuti stilistici e abbinati a una narrazione autentica. Solo attraverso questa metodologia il successo sarà quindi garantito.

Il fenomeno gode attualmente di “buona salute” ed è in continua evoluzione ed espansione. A confermarlo le collaborazioni che abbiamo visto quest’anno.

zeiss marchonL’ultima in ordine cronologico è quella tra Zeiss e Marchon, che parte proprio questo autunno, con una capsule collection composta da nove modelli da vista all’interno del portfolio Altair di Marchon e disponibile in esclusiva per il mercato statunitense.

oliver peoples e cucinelli

Interessante l’incontro tra Oliver Peoples e Brunello Cucinelli da cui è nata una collezione sviluppata, a detta delle maison stesse, “nel rispetto della tradizione artigianale e con la massima attenzione al Creato e alla dignità dell’uomo”.

ferragni chiaraUna collezione destinata a creare adepti tra i social-addicted e i più giovani è quella nata recentemente dalla collaborazione tra Safilo e l’influencer Chiara Ferragni.

L.G.RxSuperga-28-800x800
Un altro crossover degno di menzione è quello tra L.G.R. e il brand di scarpe italiano Superga che si è concretizzato in un occhiale da sole che ha preso come riferimento l’iconico modello Jambo - bestseller della collezione L.G.R  - ed è stato personalizzato sulla base dei colori e delle finiture della scarpa Bold Organic Canvas, in cotone organico dall’aspetto grezzo e privo di tinture.

Andy-Wolf-Eyewear-Vossen-sol-e-mar-Amado-Credit-Caroline-Mackintosh-im989
Ha attinto dal mondo della moda anche Andy Wolf con il progetto “Sol e Mar”, realizzato in collaborazione con l’azienda tessile Vossen. I due brand, con stabilimenti produttivi in Austria, hanno dato vita a una collezione di 8 capi mare, in spugna, completata da due modelli di occhiali in acetato coordinati.

movitra riva
Un’altra realtà che con il suo DNA innovativo è approdata fuori dall’eyewear è Movitra, realizzando una collezione di occhiali da sole con il produttore di barche Riva, "Riva by Movitra". L'artigianalità, la cura dei dettagli e l'attenta scelta dei migliori materiali è stata replicata anche nella collaborazione con MV Agusta. Questa liason ha dato vita a un occhiale altamente tecnologico, in metallo e titanio con lenti fotocromatiche Barberini.

police
Nel mondo dei motori c’è anche la consolidata liason tra Police e il pilota Lewis Hamilton.

retorsuperfuture marcelo burla
C’è anche chi ha trasformato le collaborazioni in una filosofia di marchio. Stiamo parlando di Retrosuperfuture che ha ad esempio unito la sua creatività a Marcelo Burlon County of Milan, Havana Club Woolrich e KWay solo per citarne alcune.

02-MYKITA_for_DAIKI_TSUNETA
La tedesca Mykita ci ha portato fino in Giappone con la collab con l’artista musicale e multi-talent creativo Daiki Tsuneta, leader dei King Gnu, una delle più grandi band giapponesi, proponendo una limited edition unica nel suo genere - Mykita for Daiki Tsuneta.

ITALIA INDEPENDENT-PACHA
Pacha e Italia Independent
hanno invece realizzato una prima collezione in cobranding, lanciata dopo la firma, di un accordo della durata di tre anni per la creazione di collezioni eyewear in licenza.

Quale sarà il futuro delle collaborazioni? La direzione sembra essere già scritta e punterà verso l’accrescimento dei contenuti, l’innovazione e la scelta di materiali e metodologie produttive green-oriented. Il tutto in versione tailor-made.

Ovviamente le collaborazioni citate sono solo alcune di quelle realizzate nell’eyewear e ce ne sono altre di altrettanto valore non menzionate.

Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..

Visita
Accredito stampa e blogger MIDO Aree espositive Elenco espositori Otticlub Vieni a MIDO Vola e Soggiorna Treni gratuiti per MIDO