WMIDO - Milano Eyewear Show - February 4-5-6 - 2023
Organic_Costume_National2
WHAT'S NEW

Le tendenze dell'occhiale Made in Italy

2 Maggio 2003



Organic

Avvicinarsi alla struttura più segreta della natura, con la voglia di far parte del contesto, di ritornare alle proprie origini. Nei materiali si riprendono i touch, le texture naturali, aiutati da una tecnologia sensibile ai nuovi desideri. Seguendo le ultime tendenze del design dove mobili fluidi assecondano il movimento naturale del corpo, anche le forme degli accessori moda come gli occhiali tendono ad adattarsi al volto e non viceversa, cercando talvolta di seguire anche il percorso delle sopracciglia. C'è un bisogno di benessere, di comfort reale ed estetico, di riattivare i propri sensi, di creare un contatto. Sono quindi le forme ergonomiche a prevalere, sono i mix di materiali, spesso anallergici, sono le contraddizioni caldo/freddo, morbido/rigido, opaco/lucido. Ed è anche la luce primordiale, l'effetto liquido, le imperfezioni, la capacità di trasformarsi. Fino ad arrivare a materiali quasi vivi, sensibili alla luce e al calore. I colori sono neutri o naturali, le gamme dei marroni e dei verdi, ma anche i colori puri come l'arancio, il rosso e il viola, resi immateriali dalle trasparenze o dalle texture. È una tendenza che in qualche modo riflette e comprende i quattro elementi: fuoco, aria, terra, acqua.

(Colore simbolo - Marrone)


No sex

Il ritorno dell'unisex. Un terreno neutro, dove femminile e maschile si fondono, hanno un'unica identità, un'unica visione, trovano similitudini, s'incontrano nella sensibilità delle forme, nella sensualità dei materiali. È una voglia di riappacificarsi da parte degli uomini con la propria parte femminile, da parte delle donne con il proprio lato maschile. Le forme sono quindi un ibrido, si incontrano a metà strada, non sono né completamente femminili, né completamente maschili. È una nuova attitudine, priva di pregiudizi. La linea degli occhiali si avvicina agli anni '60 e '70, a una cultura musicale, prevalentemente rock, letteraria, artistica, rivoluzionaria, individualista e nello stesso tempo unificatrice. Nel design è il mettere in discussione il nome e il significato degli oggetti, ripensarlo, ritradurlo. Nella moda è da una parte evitare le caratterizzazioni troppo forti, dall'altra cedere alla seduzione del particolare che si nota. Negli accessori è uno spirito underground, che osa con tocchi eccentrici, che spiazza con soluzioni insolite, che a volte possono anche scandalizzare. È una tendenza che spesso vive di contrasti e di contraddizioni. Un po' brit-style. I colori vanno da quelli "neutrali" come il blu, il nero e il tartarugato, agli eccessi come alcuni punti di rosso, l'arancio, le righe…

(Colore simbolo - Blu)


Inside

Trame interiori che si intravedono e fanno emergere l'anima degli oggetti e degli accessori. Per gli occhiali può essere il tessuto, anche vintage, inserito nell'acetato, può essere un'anima in metallo che li rende più robusti o più flessibili, può essere l'effetto del multistrato. O ancora le lenti sovrapposte a una struttura in metallo e il bicolore. È comunque un segno interiore che con la sua forza diventa esteriore, modificando il senso delle cose, alleggerendone il significato, ammorbidendone linee e volumi. Nel design è una trama che rivela una doppia lettura degli oggetti, che rende più profonde, tridimensionali le superfici, oppure è un ritrovato senso di luoghi della casa come spazi di benessere, come aree di meditazione, di ricerca interiore, dove l'acqua e la luce definiscono le superfici. Può anche essere un oggetto o un accessorio che si trasforma, che possiede due, tre, tantissime altre nature… Gli occhiali mostrano la loro anima, proprio come gli occhi, anche con la presenza sempre più discreta della tecnologia. In questa tendenza non sono importanti le forme che possono essere geometriche e piccole oppure grandi, morbide e un po' vintage. I bicolori puntano spesso sull'energia di un colore forte, nascosto all'interno, come un portafortuna segreto, un rito scaramantico.

(Colore simbolo - arancio)


Passion

Il tema è la passione, che spinge con emozione a cercare altri itinerari, a provare nuovi percorsi. E spesso il risultato è un mix di suggestioni, di sensazioni non ordinate. È quasi un lampo che interrompe il rigore di una linea con un pensiero, un ricordo, un souvenir di un viaggio, una propria passione, per l'appunto. Un fiore, ritrovato per caso tra le pagine di un quaderno. Nel design è spesso l'inserimento di un elemento che improvvisamente riscalda l'ambiente, di un colore speziato, tendenzialmente rosso indiano, che riporta a un paese lontano, un dettaglio realizzato a mano, una cucitura a vista. È un tessuto cinese con fiori rosa shocking che ricopre una seduta high-tech in plastica trasparente… Negli occhiali è la sovrapposizione di diversi contesti, di icone moderne: è un modello ispirato al cinema di Jacques Tati, è la passione sportiva declinata in un glamour quotidiano, è viaggiare, attraverso una forma, un colore. È lasciarsi trasportare lontano da un pensiero, una parola, un luogo, un'icona. Destinazione l'oriente, il passato, l'arte, lo sport e tutto quello che il cuore e la pancia suggeriscono.

(Colore simbolo - rosa shocking)


Streamline

Linee essenziali che riprendono gli stessi itinerari progettuali del design. Che ripercorrono strade ormai note, per esprimere eleganza, purezza e fluidità. Nel design è il concentrare in uno spazio minimo più funzioni, semplificando le linee e razionalizzando le superfici. Negli occhiali, soprattutto per le montature da vista, l'effetto è talvolta talmente scarno da risultare freddo, spesso metallico, quasi chirurgico, ogni tanto appena sottolineato da un colore, oppure scolpito, geometrico. È comunque l'occhio nudo che prevale sempre. C'è l'occhiale che scompare ma anche quello più presente e che evidenzia lo sguardo. Ma sono sempre gli occhi i veri protagonisti, anche per quanto riguarda la ricerca delle lenti soprattutto da vista, trattate in modo da evitare polvere e riflessi e restituire quindi una visione più nitida. Si punta prevalentemente sui materiali, anch'essi ridotti al minimo nel senso della leggerezza, come il magnesio e il titanio, ma non sempre degli spessori, che si liberano da leggi gravitazionali, grazie alla natura del materiale, seguendo un po' le regole e il linguaggio del design, con equilibri estetici molto studiati.

(Colore simbolo - viola)


In progress (bambini)

Vivendo in un contesto dedicato agli adulti, i bambini ne condividono a volte i gusti, le passioni ma con in più la voglia di gioco e di colore, uno dei fattori più importanti nella loro scelta. Sono in questo senso in progress, inseriti già in una realtà proiettata verso il loro domani e condizionati da una comunicazione ormai uguale per tutti. Personalità, corpo, anima in via di formazione. Gli occhiali creati per loro li avvicinano da una parte al mondo dei fumetti, dei personaggi dei cartoni animati, dall'altra fanno intravedere scenari nuovi, già da grandi. In un momento però in cui il design e la moda riscoprono un lato ludico, "l'eterno fanciullo" che c'è in ogni adulto, i due linguaggi non sembrano poi così diversi e le proposte per i bambini si differenziano spesso solo per i dettagli tecnici ed ergonomici, per l'estensione della gamma cromatica, per l'attenzione alla resistenza, al comfort, alla sicurezza e alla stabilità sul volto. Crescono anche in questo settore le potenzialità di diverse nicchie, come quella dell'occhiale di lusso e di quello sportivo.

(Colore simbolo - rosso)

Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..