MIDO 2021 | DIGITAL EDITION È ONLINE
 
INTERVISTE

Pionieri del green.

7 Maggio 2021

Con la collezione ECO, realizzata 11 anni fa, quando ancora il tema della sostenibilità era poco sentito, Modo International si è posto sul mercato come antesignano di questa tematica. Scopriamo come si è sviluppato e come si sta evolvendo il brand attraverso le parole del suo CEO Giovanni Lo Faro.

Qual è la filosofia di ECO?

La mission di Eco è quella di realizzare occhiali sostenibili, disegnati e sviluppati da un professionista storico del settore. In questo senso, tutto parte dalla ricerca sui materiali che possiamo utilizzare per offrire il meglio in termini di design, qualità e sostenibilità: abbiamo linee in metallo riciclato al 95% come linee in plastiche di origine naturale.

Anche il packaging e tutto il materiale POP non possono che essere eco-friendly. Ma quello in cui vogliamo distinguerci è l’approccio su larga scala, vogliamo cioè avere un impatto realmente massiccio e tangibile sull’ambiente e sulle comunità, offrendo allo stesso tempo un brand giovane, autentico e senza compromessi.

L’impegno alla sostenibilità di eco si concretizza anche attraverso altri progetti?

Certo. Siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni per ampliare il nostro impegno. Grazie all’iniziativa One Frame – One Tree piantiamo un albero per ogni occhiale venduto, insieme a una Onlus specializzata.

Abbiamo celebrato l’Earth Day 20212,5 milioni di alberi piantati. Al di là dei numeri, piantare alberi non significa solo riforestazione, ma anche creare lavoro e aumentare le risorse delle comunità locali dei Paesi in cui operiamo. I nostri clienti poi hanno accolto l’iniziativa con entusiasmo perché attraverso ECO hanno la possibilità di fare qualcosa di concreto, con un piccolo gesto.

A febbraio abbiamo lanciato la collezione ECO Ocean, realizzata con plastica riciclata raccolta dal mare. Il problema della plastica che invade i nostri mari è ben noto. Con ECO, l’abbiamo trasformato nell’opportunità unica di creare un prodotto con un bilancio ambientale addirittura positivo: non solo ricicliamo plastica ma addirittura la rimuoviamo dall’ambiente!

È una collezione realizzata in collaborazione esclusiva con una sponsorizzata da nulla di meno dell’ONU. Waste Free Oceans coopera con i pescatori locali per raccogliere plastiche nei mari. Queste plastiche vengono in seguito riciclate e trasformate per realizzare i nostri occhiali. In questo modo il nostro contributo nella salvaguardia dell’ecosistema marino è reale, quantificabile ed esteso.

Come si è sviluppato il brand negli anni?

Ci consideriamo dei precursori nel nostro settore, avendo lanciato il brand ormai 11 anni fa. Già allora, ECO nasceva con l’ambizione di coniugare stile e sostenibilità. Senza dubbio, allora, un progetto simile veniva percepito come parte quella nicchia “green”, che non godeva certo dello stesso interesse di cui gode oggi.

Abbiamo avuto il coraggio di continuare su questa strada, puntando su una costante evoluzione dei nostri materiali e su uno stile eco-chic che ci ha resi autentici, riconoscibili e sempre coerenti nel tempo.

Oggi raccogliamo i frutti di questo percorso, sia per crescita e progressi nostri, e anche perché finalmente incontriamo una sensibilità eco-friendly molto più diffusa e testimoniata da importanti premi e menzioni nel mondo design e moda.

Dai prestigiosi IF GOLD Award, forse il premio più ambito nel mondo del design, e German Design Award che hanno premiato il nostro innovativo clip-on magnetico. E nella moda, ECO è stato di recente inserito anche nei Vogue Talents, l’edizione dedicata alla sostenibilità, a conferma di un’immagine anche fashion dei nostri occhiali.

In sintesi, sentiamo di essere oggi il brand sostenibile di riferimento nell’eyewear!

Quale direzione prenderà eco e quanto la sostenibilità influenzerà il nostro settore nel futuro?

La ricerca avanza e ci permette di realizzare sempre di più e di ampliare così il ventaglio di scelta per il consumatore finale, inoltre l’interesse verso prodotti sostenibili continua a crescere e di conseguenza aumenteranno competitor e offerta.

Con ECO continueremo ad innovare e tra le novità della prossima stagione puntiamo a introdurre nuovi materiali come il bioacetato, che, oltre a completare il look della nostra collezione con l’eleganza e le texture dell’acetato, arricchirà la proposta di ECO, insieme alle linee Biobased, Recycled (in metalli riciclato al 95%) e ad Eco Ocean.

Una collezione così articolata ci consente di rivolgerci in modo sempre più specifico a diversi target in termini di stile e di segmenti di mercato, offrendo sempre un occhiale ecologico ma di elevata qualità e di design, che merita dunque un adeguato posizionamento all’interno degli store.

Didascalia foto:

Image by Holger von Krosigk for SPECTR Magazine

Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..

Visita
Accredito stampa e blogger MIDO Aree espositive Elenco espositori Otticlub Vieni a MIDO Soggiorna Treni gratuiti per MIDO