MIDO 2022 | DIGITAL EDITION È ONLINE
 
Sabrina Rege Turo
INTERVISTE

Voglia di MIDO: una chiaccherata con Key Optical Europe.

12 Gennaio 2022

MIDO ritornerà in presenza e in totale sicurezza a Fiera Milano Rho dal 30 aprile al 2 maggio 2022.  La kermesse si preannuncia un’edizione irrinunciabile per tutto il comparto, sia per il suo ruolo di osservatorio privilegiato che per essere il punto di riferimento internazionale del design, della moda, della cultura e del business. MIDO è anche un hub che racconta un intero settore, per riflettere e ripensare all’occhiale in tutti i suoi aspetti e significati, una vetrina per il pubblico utilizzatore finale. In attesa della prossima significativa edizione, abbiamo intervistato alcuni protagonisti. Oggi diamo la parola a Sabrina Rege Turo, founder di Key Optical Europe.

La sua società vanta un’expertise pluriennale nel mondo dell’ottica: ci racconterebbe la vostra storia?

La passione per il mondo dell’occhialeria è una caratteristica della nostra famiglia iniziata oltre un secolo fa. Siamo giunti con me alla quarta generazione di artigiani fabbricanti di occhiali, è stato un po’ come per Obelix… ci sono cascata fin da piccola!

Gustave Rege Turo, il mio bisnonno di origini italiane, aprì nel 1924 in Francia un laboratorio artigianale di montature in corno rigorosamente fatte a mano. Sono cresciuta fra materiali e montature e grazie all’esperienza e alla conoscenza tramandatami da mio padre Robert ho deciso di continuare la tradizione di famiglia fondando nel 1998 Key Optical Europe nella campagna fiorentina.

Dell’artigianalità degli inizi è rimasto il nostro approccio nella cura dei dettagli e la capacità di disegnare i bozzetti delle montature ancora manualmente prima di utilizzare un pc.

Quali sono i valori alla base delle sue creazioni?

Creatività, artigianalità e know-how sono le tre parole chiave che identificano da sempre la nostra filosofia. Il nostro team di ricerca è quotidianamente impegnato nella definizione di prodotti che sappiano coniugare le tendenze di moda, le nuove tecnologie produttive sostenibili e un pizzico di tradizione senza tempo. Aggiungo anche un concetto che sarà sempre più presente tra i nostri valori nei prossimi anni: l’ecosostenibilità.

Oltre ai vostri marchi di proprietà gestite anche delle licenze. La scelta delle linee in licenza è coerente con la vostra vocazione verso l’artigianalità?

Sono cresciuta in un mondo dell’occhialeria che premiava originalità e artigianalità e credo ancora fortemente nella necessità di abbinare la creatività alla manualità dei nostri artigiani. Il futuro dell’occhiale d’avanguardia sarà quello di valorizzare sempre più la personalità distintiva delle persone che lo indossano. Quotidianamente accettiamo la sfida di abbinare all’identità di ciascun brand in portafoglio la montatura con il carattere distintivo più appropriato.  

Été Lunettes è per la donna raffinata, elegante e alto spendente, Cosmopolitan per la giovane donna cittadina del mondo, Naf Naf per una donna romantica, Les Hommes per l’uomo amante dello street luxury e Kaporal per il ragazzo amante dell’urban, Green Forever per chi vuole proteggere l’ambiente oltre che i propri occhi.

Qual è stato e qual è per la sua società il ruolo svolto da MIDO?

MIDO è la nostra fiera di riferimento ed ormai è diventato un appuntamento fisso dove incontrare i nostri clienti più importanti e sentire le loro esperienze vissute sul campo. Attraverso i loro racconti tracciamo un bilancio delle scelte passate e proviamo a formulare le strategie future. L’altro aspetto per cui lo consideriamo importante riguarda le opportunità che da sempre riportiamo in azienda attraverso i contatti con un vasto pubblico internazionale di addetti al settore dell’occhialeria che hanno visioni ed esigenze diverse. Questo ci consente di affinare la nostra offerta per renderla idonea ai loro gusti ed espandere, così, i nostri clienti.

Cosa presenterete quest’anno?

Quest’anno presenteremo le nuove collezioni vista e sole per la Spring Summer 2022 di tutti i nostri brand. Novità? Imperdibili gli occhiali con forme oversize e colori accesi di Naf Naf, le montature trendy da vere Cosmo Girls di Cosmopolitan, gli occhiali extralarge rigorosamente black di Les Hommes e lo stile urban declinato nella collezione Kaporal. Per Été Lunettes gli occhiali da vista e da sole cambiano look a secondo dell’outfit del giorno e si arricchiscono sulle aste di dettagli intercambiabili con strass e piume tra due lastre di acetato. Spirito retrò e acetato bio, invece, per le nuove collezioni ecosostenibili Green Forever.

Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..

Visita
Accredito stampa e blogger MIDO Aree espositive Elenco espositori Otticlub Vieni a MIDO Vola e Soggiorna Treni gratuiti per MIDO