MIDO 2022 | DIGITAL EDITION È ONLINE
 
Stefano proietti soleko
INTERVISTE

Voglia di MIDO: una chiaccherata con Soleko (Gruppo Menicon).

14 Dicembre 2021

MIDO ritornerà in presenza e in totale sicurezza a Fiera Milano Rho dal 12 al 14 febbraio 2022.  La kermesse si preannuncia un’edizione irrinunciabile per tutto il comparto, sia per il suo ruolo di osservatorio privilegiato che per essere il punto di riferimento internazionale del design, della moda, della cultura e del business. MIDO è anche un hub che racconta un intero settore, per riflettere e ripensare all’occhiale in tutti i suoi aspetti e significati, una vetrina per il pubblico utilizzatore finale. In attesa della prossima significativa edizione, abbiamo intervistato alcuni protagonisti.  Oggi diamo la parola a Stefano Proietti, Direttore Commerciale della Soleko del gruppo Menicon.

Nell’ottobre 2019 la multinazionale Giapponese Menicon, ha acquisito la Soleko, azienda Italiana attiva il produttore di lenti a contatto giapponese Menikon ha acquisito Soleko, azienda italiana attiva nel settore della contattologia da oltre 40 anni. Ci date qualche anticipazione su come sarà il vostro MIDO?

MIDO, in un certo senso, sarà per noi un “debutto”: è la prima volta che presentiamo la Soleko come filiale Italiana della Menicon. Il nostro spazio espositivo sarà una via di mezzo tra la creatività “Made in Italy” e la tecnologia “artigianale” Giapponese  Tutte le attività che abbiamo fatto insieme saranno promosse in questa fiera.

Ci racconterebbe questi primi passi del vostro percorso?

Dal momento iniziale ad oggi sono cambiate tantissime cose, anche a causa della pandemia. Due gli asset intorno a cui abbiamo agito: abbiamo realizzato il lancio virtuale dei prodotti Menicon e abbiamo dedicato molto tempo alla formazione. Negli ultimi mesi siamo tornati a fare formazione nei centri ottici e nelle strutture ricettive. Abbiamo istituto la Menicon Academy, i cui docenti sono esclusivamente consulenti esterni, che hanno visto nelle nostre proposte e nei nostri prodotti, l’eccellenza della contattologia. Queste iniziative hanno permesso di generare un’importante omogeneizzazione, lavorando per equiparare la nostra formazione agli standard qualitativi e strutturali della Menicon stessa.

Passiamo ad analizzare le performance dei prodotti…

Le performance ottenute dalla Soleko nel corso del 2020 e in questi mesi del 2021, sono state strabilianti: l’accettazione da parte dei clienti e del consumatore dei prodotti Menicon, sono state superiori alle più rosee aspettative. La qualità dei prodotti, dei servizi e dei progetti sono andati incontro alle necessità dei nostri clienti ed alle esigenze degli utilizzatori di lenti a contatto.

A livello finanziario i risultati sono ottimi: chiuderemo il nostro anno fiscale con un fatturato di 18 milioni di euro, in crescita di circa il 9% rispetto al 2020.

Qual è la filosofia alla base di Menicon?

Realizzare prodotti unici, con specifiche tecniche non presenti nei prodotti dei nostri concorrenti, per ottenere la soddisfazione del consumatore. Lo sviluppo dei nostri prodotti è guidato dalle esigenze dell’utente finale…prodotti suggeriti dal mercato!

Un esempio su tutti sono le lenti disposable giornaliere della linea MIRU che si avvalgono della tecnologia brevettata Smart Touch. Questa innovativa tecnologia permette di mantenere alti i livelli di praticità, sicurezza, comfort ma soprattutto igiene, che, specialmente in questo periodo, sono fondamentali. Le lenti, infatti, sono rivolte sempre nel verso corretto ed il portatore nel prenderla per inserirla nell’occhio, non tocca assolutamente la parte interna che si trova a contatto con la superficie oculare, riducendo in tal modo il rischio di contaminazione microbica e aiuta a combattere il drop out. Questa tecnologia è particolarmente apprezzata anche dalla classe medica perché riduce al massimo le infezioni oculari derivanti da una cattiva igiene e manipolazione delle lenti.

Torniamo a MIDO: ci darebbe qualche anticipazione su cosa vedremo nel vostro spazio?

Avremo la presentazione ufficiale del progetto Bloom, un sistema unico per la gestione del controllo della progressione miopica. Si tratta di un’offerta strutturata che non sarà solo composta da prodotti ma anche una serie di strumenti che faciliteranno il rapporto tra il professionista e l’adolescente (ed il genitore). Il progetto include: un software per garantire la scelta ottimale della lente da parte del professionista, una app per creare una linea diretta e costante con l’adolescentre per l’uso della lente stessa: indicherà ad esempio come deve essere usata, le tempistiche… Sarà un modo per comunicare con l’adolescente e sciogliere i relativi i dubbi… Il tutto sarà finalizzato per aumentare l’efficiacia dell’uso delle lenti (giornaliere e/o notturne).
Logo WMido

WMido – World Weekly Wonders – è il progetto editoriale di MIDO, la manifestazione leader mondiale dell’ottica e occhialeria, pensato e disegnato per garantire alle aziende un’informazione puntuale e ricca di contenuti. Attualità, approfondimenti, interviste e commenti per non perdere nulla e rimanere sempre connessi con il mondo del business e col mercato..

Visita
Accredito stampa e blogger MIDO Aree espositive Elenco espositori Otticlub Vieni a MIDO Vola e Soggiorna Treni gratuiti per MIDO